Le esibizioni del Gruppo Sbandieratori & Musici Zeveto sono caratterizzate dalla possibilità di adeguarsi al meglio alle esigenze logistiche dei paesi che lo ospitano e riesce a creare spettacolo, non solo durante le sue esibizioni, rappresentando evoluzioni molto suggestive, fino ad un massimo di 16 bandiere contemporaneamente, ma anche facendo rivivere uno scorcio di vita medievale esibendosi in bellissimi cortei. Innumerevoli sono le possibilità di inserire il Gruppo in qualsiasi tipo di evento, sia storico che attuale, vista la sua maturata esperienza.

Esso articola le proprie evoluzioni in :

SINGOLOjpg

Il Singolo è l’esercizio più tecnico tra tutti quelli che il gruppo propone. Un solo sbandieratore si trasforma in un abile giocoliere che grazie all’ausilio degli arti inferiori riesce a far volteggiare fino a 5 bandiere contemporaneamente.

COPPIAjpg

L’esercizio più completo e difficoltoso da eseguire, perché oltre all’abilità tecnica deve nascere tra i due sbandieratori un perfetto sincronismo di movenze e scambi di bandiere, curandone la ricercatezza e l’originalità. Il gruppo presenta due spettacoli di questo genere; la coppia maschile e la coppia femminile.

PICCOLA SQUADRAjpg

Quattro sbandieratori svolgono questa disciplina che si trova a metà tra la coppia tradizionale e la grande squadra. Deve sicuramente esserci grande sincronismo tra i componenti di questo gruppo, ma anche una certa preparazione coreografica per effettuare movimenti sempre più ricercati e spettacolari.
Anche in questo caso il gruppo differenzia due tipi di piccola squadra; quella maschile, prettamente improntata sulla tecnica: lanci, scambi di bandiere, passaggi con i piedi, e quella femminile più attenta alla parte coreografica dell’esercizio.

MUSICIjpg

Il Gruppo musici è una componente fondamentale del Gruppo “Sbandieratori & Musici Zeveto – Città di Chiari”, perché durante il corteo storico per le vie dei paesi, grazie alle sue musiche incalzanti, attira l’attenzione della gente ed annuncia l’arrivo degli sbandieratori, mentre durante le esibizioni in piazza crea una cornice davvero suggestiva.Negli anni il Gruppo Musici si è evoluto notevolmente, sia musicalmente che tecnicamente e, quindi non si limita più solamente ad accompagnare gli sbandieratori durante i loro esercizi, ma con un sottofondo di musiche sempre più ricercate e movimenti precisi e coordinati, crea delle vere coreografie riempiendo le piazze dove il gruppo si esibisce, creando così uno spettacolo completo e davvero emozionante, talvolta integrandosi anche con gli esercizi degli sbandieratori.

GRANDE SQUADRAjpg

Per molti è l’esercizio più spettacolare e più bello da vedere, dato il gran numero di elementi che lo svolgono, la quantità di bandiere in movimento che riempiono la piazza di colore e le coreografie complesse. Può essere una Grande Squadra composta da soli sbandieratori o una squadra mista con Musici

UNDER16jpg

Già dai primi anni di fondazione del Gruppo, venne creata una vera e propria “Scuola di Bandiera”, dove, grazie all’insegnamento di esperti, i ragazzi potessero imparare l’arte dello “Sbandierare”, così da poter tramandare il loro sapere alle future generazioni.Oggi il Gruppo sbandieratori conta 12 allievi “under 16”, suddivisi in “piccoli” e “grandi”.Ai “piccoli” vengono insegnati i movimenti base e viene fatto un percorso di crescita progressivo fino a raggiungere la capacità di eseguire esercizi a 2 bandiere.Ai “Grandi” invece vengono insegnati movimenti più complessi ed anche una base di coreografia. In questa fase di allenamento, gli obbiettivi da raggiungere sono molto più complicati rispetto alla fase precedente, in quanto i ragazzi devono prepararsi al meglio per poter essere inseriti nel gruppo degli adulti, dove la preparazione tecnica è più elevata.L’esibizione del gruppo “Under 16” , è un momento per i ragazzi che ne fanno parte, di dimostrare quello che hanno imparato durante gli allenamenti e mettere in pratica tutto quello che gli è stato insegnato. Grazie alla loro dedizione ed al loro impegno essi danno ai nostri spettacoli quel tocco di emozione e colore tipico di quest’arte.